Slow Travel Fest 2016 a Monteriggioni, la festa del viaggio lento

Dove vuoi andare in vacanza?

Scopri le nostre idee su cosa fare e quali località visitare in Italia.

Il borgo medievale di Monteriggioni

Slow Travel Fest 2016 a Monteriggioni, la festa del viaggio lento

Tre giorni di incontri, escursioni, arte, musica, cinema e natura: dal 23 all’25 settembre, il borgo medievale di Monteriggioni, alle porte di Siena, e l’antico tracciato della Via Francigena che lo attraversa diventeranno lo scenario di Slow Travel Fest, l’unico festival in Italia interamente dedicato alla cultura del viaggio lento.

L’edizione di quest’anno è resa ancora più significativa perchè cade nell’Anno Nazionale dei Cammini indetto dal Ministero dei Beni Culturali. Il festival, lo Slow Travel Fest, convolgerà il bellissimo borgo di Monteriggioni e in particolare il complesso monumentale di Abbadia a Isola: si propone come evento diffuso sul territorio in luoghi raggiungibili nel corso di escursioni a piedi e in bicicletta.

Una manifestazione per tutti i viaggiatori, dai bambini ai più esperti, che nasce per raccontare cosa significa spostarsi in simbiosi col territorio, a piedi o in bicicletta, e per ripensare lo spazio e le distanze a bassa velocità. L’iniziativa, una naturale evoluzione del Festival della Viandanza, sarà completamente gratuita e organizzata da Ciclica.cc e Movimento Lentocon la collaborazione di Regione Toscana, Toscana Promozione e del Comune di Monteriggioni.

Il festival propone ogni giorno un’ampia scelta di escursioni tematiche, da camminate alle prime luci dell’alba “A PIEDI NUDI NELLA NATURA” in compagnia di Andrea Bianchi, autore del libro “Il silenzio dei passi” (Ediciclo) per reimparare a camminare scalzi e riconnettersi alla natura: una esperienza accessibile a tutti per sperimentare i benefici di una camminata sensoriale e naturale, alle escursioni in notturna “A ZONZO SOTTO LE STELLE” una sensazione da provare con Andare a Zonzo e l’Ass. Astrofili senesi che ci guideranno in un percorso e osservazione delle stelle. Itinerari tematici alla scoperta delle piante e degli animali e delle loro tracce in un suggestivo percorso che si snoda tra foreste di leccio, lembi di castagneto e zone aperte, nell’incantevole scenario della Francigena in alta Valdelsa, con Sandro Piazzini. Per gli amanti dell’avventura, Michael Bolognini di Geographical Research terrà dei laboratori itineranti sull’arte di preparare lo zaino, orientarsi, costruire una bussola, accendere un fuoco, costruire un riparo, un modo di conoscere e rispettare il territorio. Escursioni in bicicletta, curata dalla FIAB Toscana, lungo le ciclabili della Val d’Elsa e la Francigena, un itinerario di circa 45 km che ci permetterà di pedalare in sicurezza su ciclabili e strade bianche e di toccare centri di particolare interesse storico come Staggia, Poggibonsi, Colle Val d’Elsa.

Ad allietare le piacevoli serate del festival Slow Travel Fest ci sarà la Baro Drom Orkestar un gruppo esplosivo che combina la tradizione klezmer, musica balkan e della tradizione del Sud Italia, i Puerto Sureno dove i ritmi tradizionali della milonga incontrano gli arrangiamenti cubani fino agli stornelli toscani, e il cantautore calabrese Peppe Voltarelli ci racconterà la tradizione musicale della Calabria attraverso la figura di Otello Profazio, cantautore e cantastorie, Disco d’Oro e Vincitore del Premio Tenco 2016.

Tante saranno le attività per i bambini e le famiglie: caccia al tesoro, spettacoli, laboratori ricreativi a cielo aperto per scoprire la natura attraverso gli odori e il tatto, fare musica con materiali naturali, ricreare fossili e imparare a riconoscere le tracce degli animali, costruire una bussola.

Scopri il programma completo del festival  http://www.slowtravelfest.it

Guarda le nostre offerte e prenota il tuo soggiorno a Monteriggioni: clicca qui

Scopri di più: Il Castello di Monteriggioni

LEAVE A COMMENT